L'occhio del cielo: lo zaffiro.
L'occhio del cielo: lo zaffiro.

L'occhio del cielo: lo zaffiro.

Il nome di questa gemma ha origini nell'antichità e si attribuisce al greco sappheiros, che significa "azzurro" e all'ebraico sappir che significa "la cosa più bella".

Viene spesso regalata alle donne con gli occhi azzurri proprio a esaltare e richiamare il colore dell'iride e come dono nell'antichità si pensava che possedesse proprietà di bontà, fedeltà e controllo.

La tipica colorazione blu di questa pietra è data da inclusioni di ematite e rutilo, ma in natura esistono molte variazioni di colore.

Storia e curiosità sullo zaffiro

Già nell'antica Grecia lo zaffiro veniva indossato per recarsi al santuario dell'oracolo di Delfi con il buon auspicio di aumentare la connessione con il dio e ricevere oracoli positivi.

Gli antichi persiani lo definivano come la pietra “che ha il colore del cielo sereno”, credendo che la terra fosse appoggiata su un enorme Zaffiro, dal suo stesso riflesso ne derivava il colore del cielo, che gli valse a sua volte anche il nome di “occhio del cielo”.

La leggenda narra invece che lo zaffiro fosse la pietra che rendeva Elena di Troia la donna più desiderata al mondo e che Carlo Magno, per allontanare sciagure e disgrazie, fece incastonare uno zaffiro nel suo ciondolo d'oro.

Simboleggia spiritualità, buona sorte, purezza ma soprattutto fedeltà: proprio per queste caratteristiche viene scelto spesso come anello di fidanzamento.

Concentrazione, calma, amore, verità, fedeltà sono solo alcune delle proprietà di questa gemma, che insieme al suo fascino senza tempo fanno dei preziosi con zaffiri dei gioielli irresistibili.

Ecco alcuni dei nostri splendidi gioielli con zaffiri.

Postato il 06/06/2018 GDV Magazine, In evidenza 3100

Articoli correlati

La magia dell'estate

La stagione dei colori.

Gioielli di Valenza anche in Tv

Non si ferma la crescita di offerta e multicanalità della Gioielli di Valenza.

Archivio

Categorie del blog

Ricerca

Visti recentemente

Nessun prodotto

Ricerca

Menu

Confronto 0
Menu